Cerca
Cerca

Formazione

Formazione e requisiti del massaggiatore/trice medicale APF(Giugno2016)

Attività:

Il massaggiatore e la massaggiatrice medicale effettuano massaggi per promuovere la salute della persona, per prevenire o curare talune affezioni. Applicano svariate tecniche di massaggio: massaggio classico, sportivo, massaggio connettivale, riflessologia plantare, linfodrenaggio e balneologia. Sono anche in grado di eseguire bendaggi funzionali e di utilizzare terapie fisiche (elettroterapia, idroterapia, impacchi, ecc.).
Le loro prestazioni, effettuate su prescrizione medica e non, si rivolgono a una larga fascia di persone (adulti, anziani, adolescenti) con patologie reumatologiche, ortopediche, traumatologiche, psichiatriche e geriatriche. Il loro operato è basato sul rispetto delle norme etiche e deontologiche in vigore, dei diritti del paziente e del segreto professionale.
L’attività dei massaggiatori medicali comprende compiti di valutazione, di trattamento, di consulenza e di gestione e può essere così descritta:
comprendere le diagnosi e le prescrizioni mediche; effettuare l’anamnesi del paziente e rilevarne i dati personali; eseguire un esame fisico del paziente, in particolare della zona da trattare; pianificare la presa a carico; definire gli obiettivi di trattamento; comunicare con il paziente e con l’équipe; eseguire in modo autonomo i trattamenti, scegliendo fra le tecniche di massaggio quella o quelle più adeguate; applicare le varie forme di massaggio e di terapia fisica sulla zona del corpo da trattare; riconoscere le principali indicazioni e controindicazioni al trattamento; valutare e adattare costantemente il trattamento in base alle reazioni e ai bisogni del paziente; costruire una relazione di fiducia con il paziente, tenendo conto delle situazioni individuali e personali; allestire per ogni paziente una cartella clinica; consigliare e informare il paziente sul trattamento e sulla prosecuzione dello stesso; istruire il paziente sulle misure e sui prodotti che possono sostenere il trattamento; gestire l’attività dal punto di vista organizzativo e amministrativo; assicurare adeguate condizioni igieniche.

 

Formazione:

Base

In Ticino la formazione ha luogo alla Scuola specializzata superiore medico-tecnica (SSSMT) di Lugano. Livello [Terziario)]

 

Durata: 2 anni.
Si svolge a tempo pieno, include lezioni teoriche e teorico-pratiche a scuola e periodi di formazione pratica nelle strutture sociosanitarie cantonali o fuorio Cantone, per complessive 3000 ore/lezione ca.

 

 

Materie d’insegnamento: anatomia e fisiologia; anatomia dell’apparato locomotore, anatomia palpatoria, cinesiologia, ragionamento clinico, metodologia della presa in carico del paziente, elettroterapia, terapie fisiche, bendaggi funzionali, balneologia, idroterapia, massaggio terapeutico, massaggio del tessuto connettivo, linfodrenaggio terapeutico, riflessologia plantare, patologia (traumatologica, ortopedica, reumatologica, geriatrica e psichiatrica), etica, deontologia, associazioni professionali, legislazione, psicologia, psicopatologia, amministrazione.
Conclusa la formazione la scuola rilascia una dichiarazione che attesta che lo studente ha superato gli 8 moduli che consentono l’accesso all’esame federale di professione per conseguire l’attestato professionale federale (APF) di Massaggitore Medicale o Massaggiatrice Medicale.

Per massaggiatori non medicali diplomati, vi è la possibilità di svolgere una formazione complementare alla SSMT (2,5 anni con frequenza 2 sere settimanali e di regola 1 sabato al mese).

La formazione è anche offerta in altre regioni della Svizzera con modalità e durata differenti.

 

 

Preparazione agli esami

I requistiti richiesti per l’esame di professione sono solitamente l’adempimento di tutti i moduli richiesti. I massaggiatori le massaggiatrici medicali che non sono in possesso di una formazione formale ma che possono dimostrare l’adempimento dei moduli richiesti posssono presentarsi all’esame federale come esterni. Le direttive e le indicazioni per l’esame professionale federale possono essere richieste all’Organizzazione del Mondo del lavoro dei massaggiatori medicali (OdA-MM) oppure scaricate direttamente dal sito www.oda-mm.ch

 

 

I Corsi di formazione
L’elenco aggiornato delle scuole è consultabile su:
http://www.oda-mm.ch

 

 

 

Durata
• ca. 2 anni a tempo pieno
• ca. 3-4 anni a tempo parziale

 

 

Moduli
Raccolta, interpetrazione e documentazione dati; misure e procedure d‘intervento; attuazione delle misure; pregettazione delle relazioni, la cooperazione, la risoluzione dei conflitti; progettazione del posto di lavoro; assicurare l’amministrazione e l’organizzazione; garanzia della qualità; stage clinico (6 mesi, incluso supervisione, valutazione e revisione).

 

 

 

Conclusione
„Massaggiatore/Massaggiatrice medicale con attestato professionale federale”

 

 

 

Requisiti
Ammissione all’esame professionale federale:
• formazione di base assolta (attestato federale di capacità, maturità o formazioni equivalenti)
• esperienza lavorativa di 1 anno al 100% in qualsiasi ambito
• superamento dell’esame attitudinale*
• aver superato gli 8 moduli previsti dal corso
*Sono esonerati i titolari di un AFC di operatore/trice sociosanitario/a, di una maturità professionale indirizzo sanità e socialità o di una maturità specializzata per i quali è prevista l’ammissione diretta.

 

 

 

Ulteriori informazioni / attitudini richieste
• Attitudine a lavorare in modo indipendente
• Cortesia e tatto
• Discrezione
• Facilità di contatto
• Resistenza fisica
• Buona coordinazione motoria
• Senso tattile sviluppato
• Igiene e pulizia

 

 

 

Condizioni di lavoro
I massaggiatori medicali lavorano su prescrizione medica e non o in collaborazione con un fisioterapista. Possono esercitare in strutture pubbliche o private (centri termali, studi di fisioterapia, centri di riabilitazione, ospedali, ecc.) nel rispetto delle norme giuridiche e deontologiche.
In alcuni cantoni la professione può essere svolta a titolo indipendente previa autorizzazione (informazioni presso i dipartimenti cantonali della sanità). In Ticino l’autorizzazione è richiesta (domanda da inoltrare all’Ufficio di sanità).

Fonte: Berufsberatung.ch

WordPress Lightbox